.
Annunci online

un gruppo di amici... di tutto di più... e di tutto un po' :-D
Cordoglio profondo per Vittorio Arrigoni
post pubblicato in Diario, il 15 aprile 2011


Sono triste...

stanotte non dormivo: mi alzo, accendo la TV e metto su Rainews e leggo... quello che non avrei voluto leggere... "TROVATO IL CORPO DI VITTORIO ARRIGONI".

E lo sgomento, la rabbia, il dolore mi assalgono...

fanno vedere un filmato... questo





e mi colpiscono queste parole...

"Restiamo umani è l'adagio con cui firmavo i miei pezzi per il manifesto e per il blog ed è un invito a ricordarsi della natura dell'uomo, io non credo nei confini nelle barriere, nelle bandiere.Credo che apparteniamo tutti, indipendentemente dalle latitudini e dalle longitudini, alla stessa famiglia che è la famiglia umana"

grazie della lezione di pacifismo e nonviolenza

Grazie Vittorio

Giornata della memoria
post pubblicato in Diario, il 27 gennaio 2011


per non dimenticare...

perché non succeda mai più...

perché nessuno si permetta di dire che questo non è mai accaduto!!!

perché nessuno più per nessun motivo possa giustificare gesti atroci come questo (anche se come ben sappiamo nel mondo ce ne sono stati... e molti!!)

con la speranza che i discendenti dei sopravvissuti capiscano che le loro azioni non sono immuni e giustificate da questo ma che una convivenza pacifica è possibile...




Se questo è un uomo

 

“Voi che vivete sicuri

Nelle vostre tiepide case,

Voi che trovate tornando a sera

Il cibo caldo e visi amici:

 

   Considerate se questo è un uomo

   Che lavora nel fango

   Che non conosce pace

   Che lotta per mezzo pane

   Che muore per un sì o per un no.

   Considerate se questa è una donna,

   Senza capelli e senza nome

   Senza più forza di ricordare

   Vuoti gli occhi e freddo il grembo

   Come una rana d’inverno.

 

Meditate che questo è stato:

Vi comando queste parole.

Scolpitele nel vostro cuore

Stando in casa andando per via,

Coricandovi alzandovi;

Ripetetele ai vostri figli.

  

   O vi si sfaccia la casa,

   La malattia vi impedisca,

   I vostri nati torcano il viso da voi.”

 

 

(Primo Levi, Se questo è un uomo, Einaudi, Torino, 1976, p.1)
Sfoglia marzo        giugno
calendario
adv